e-mail: bastogi@tin.it


 

MARIO BONANNO

PAOLO CONTE
SOTTO LE STELLE DEL JAZZ
Naufragi, voli, canzoni


F.to 16x23, pp. 104, L. 18.000 Euro 9,30
(Ed. 03/2001) Cod. ISBN 88-8185-320-5

 

IL LIBRO E L'AUTORE

  Dalle nebbie padane alla Parigi "africana" di Razmataz, dal bar Mocambo all’Harry’s bar, passando per Genova, Vienna e Timbuctù: i luoghi dell’anima (jazz) di Paolo Conte, cantore del "memorabile" che a volta abita le pieghe del quotidiano.
  Questo libro ne ripercorre gli album e le tracce, che dai lontani anni Sessanta si spingono fino al nuovo millennio in immutata – e inarrivabile – limpidezza di stile.
  Paolo Conte non necessita di ulteriori presentazioni: la sua fortuna artistica prescinde dai confini geografici, dalle distese a perdere astigiane alle mille luci di New York il passo è stato breve.

  MARIO BONANNO (Catania 1964) si è laureato con una tesi di Estetica sul cinema di Nanni Moretti. Giornalista e sceneggiatore, si occupa di spettacolo sulle pagine di quotidiani e periodici specializzati. Per Rai Sat ha curato i testi dei documentari su Vincenzo Bellini e Nino Martoglio.
  È autore, inoltre, del libro-intervista Lettere mai spedite e rime tempestose, sulla vita e le canzoni di Vincenzo Spampinato, e del saggio cinematografico Il cinema dell’apocalisse - anatomia dei disaster movies.
  Una sua biografia musicale su Max Gazzé è in corso di stampa presso Bastogi.