e-mail: bastogi@tiscali.it


 

VALERIO GIUFFRÈ

LA DIALETTICA
POST CONTEMPORANEA

F.to 14x21 pp. 240, Euro 15,00
(Ed. 09/2012) Cod. ISBN 978-88-6273-440-0

 

IL TESTO E L’AUTORE

  Valerio Giuffrè ha il dichiarato intento di inscrivere in una corretta prospettiva filosofica l’esperienza della dialettica post contemporanea alternativa ad una mente collettiva sempre ben disposta a cancellare e poi miscelare una brodaglia costruttivistica di teologia e scienza sempre più presente nelle scodelle popolari della nota catena formata da scoperte fisiche in odore di sacrestia.
                                                                
Dalla prefazione di Gianfranco Cotronei

 

  VALERIO GIUFFRÈ è nato a Colleferro, in provincia di Roma. Si è laureato in Medicina e chirurgia presso la “Sapienza” Università di Roma.
  
Saggista in tematiche filosofiche, ha pubblicato: Un o l’Individuo (Milano, 1985); L’assoluta conoscenza umana (Milano, 1990); Seneca: senso o ragione (Roma, 1995); La metasensazione; Dall’“homo sapiens” all’“homo naturalis (Roma, 2003); L’essere tra umanismo e umanesimo (Roma, 2009).
  
Nel 2010 ha pubblicato con Aracne Dna - Anti Dna e, nel 2011, sulla base del successo di questo libro, il Gene dell’immortalità. Per le Edizioni di Roma ha pubblicato, nel 2012, L’Antimetafisica.
  
In qualità di artista Valerio Giuffrè ha ottenuto vari riconoscimenti tra cui il Premio Spoleto Festival Art 2011 e il Premio Rieti sul Risorgimento Italiano.
  
Ha partecipato a numerose expo e manifestazioni artistiche internazionali: Gran Palais di Parigi 2010; Salvador de Baja 2011; Spoleto Festival Art 2011.
  
È stato recensito come filosofo e come artista nelle principali riviste e testate specialistiche di settore.