e-mail: bastogi@tiscali.it


 

GIACOMO C. D’ARRIGO

GLI ANGELI
DEL CROCEVIA
Romanzo

F.to 16x23 pp. 360, Euro 18,00
(Ed. 03/2013) Cod. ISBN 978-88-6273-478-3

 

IL TESTO E L’AUTORE

  Gérard, Ignace, Arianne: tre giovani francesi del Delfinato travolti dagli eventi della Rivoluzione. Il loro mondo è quello della fine del ’700. É il mondo dell’Illuminismo e dell’Enciclopedia Universale, ma anche della ghigliottina e delle rivolte sanguinarie, come quella degli schiavi a Saint Domingue, la colonia più ricca e tormentata delle Antille.
  
Lì, tra paesaggi tropicali e riti oscuri, i tre ragazzi vivranno nuove emozioni, in una crescita continua che li porterà ad una più chiara consapevolezza di se stessi.

 

  GIACOMO C. D’ARRIGO (Catania,1954) esercita la professione di Controllore Radar presso l’aeroporto di Fontanarossa scoprendosi, di tanto in tanto, articolista. Sue, infatti, diverse considerazioni sulla Gestione del Traffico Aereo Civile e Militare e sul CISM (Critical Incident Stress Management).
  
Solo da qualche anno D’Arrigo si è rivolto maggiormente alla narrativa, ricevendo subito col suo primo romanzo Carlo a Bengasi numerosi apprezzamenti ed un premio letterario nazionale. E sulla spinta di questi riconoscimenti, l’autore si propone, adesso, con Gli Angeli del Crocevia, un progetto che lo ha impegnato per oltre due anni di continua ricerca ed attenta analisi del particolare.