e-mail: bastogi@tiscali.it


 

a cura di Aldo A. Mola

IL MARCHESATO
DI SALUZZO
Da Stato di confine
a confine di Stato
a Europa

F.to 16x23, pp. 354, Euro 20,00
(Ed. 11/2003) Cod. ISBN 88-8185-607-7

 

Testi di:

Carlo Azeglio CIAMPI

Roberto Albanese
Lea Carla Antonioletti
Claudio De Consoli
Bruno Di Porto
Rosario F. Esposito ssp
Giuseppe Fassino
Waldimaro Fiorentino
Paolo Gerbaldo
Roberto Gremmo
Manuel Lucena Giraldo
Lamberto Mercuri
Aldo A. Mola
Ciro Paoletti
Henri Plagne
Fulvio Salimbeni

  La sorte dell’antico Marchesato di Saluzzo, fra conquista francese e annessione allo Stato Sabaudo (1548-1601), appare sempre più vicenda paradigmatica per comprendere il ruolo degli "Stati cuscinetto" agli albori dell’Europa odierna.
  Una riflessione a tutto campo sul passaggio da microstato subalpino a confine dello Stato nazionale unitario, inquadrata nelle traversie di altre zone per secoli in cerca di stabilità e di pace, conduce alla constatazione della miopia e dei ritardi della "grande politica" rispetto alle attese delle popolazioni di frontiera, troppo spesso vittime di interessi e ideologie estranei alle loro normali aspirazioni.