e-mail: bastogi@tiscali.it


 

FERNANDO FERRARI

LA MASSONERIA
VERSO IL FUTURO
i problemi, i compiti, le sfide

una conversazione con Michele Moramarco

F.to 14x21, pp. 104, Euro 10,00
(Ed. 07/2008) Cod. EAN/ISBN 978-88-6273-099-0

 

IL TESTO E GLI AUTORI

  “…La prima volta che vidi Fernando ebbi la sensazione di trovarmi di fronte a un Libero Muratore dell’800. Il pizzetto, gli occhialini pince-nez, i modi garbati e decisi mi ricordavano una certa estetica massonica, insieme squadrata e anticonformista, irenica ma, quando necessario, combattiva. Era l’immagine deI gentiluomo dagli interessi umanistici, del Libero Muratore “di paese”, come diceva il G. M. Gamberini quando ricordava come nel passato, in tanti piccoli centri, il Massone fosse identificato nel medico cultore di belle lettere, che si faceva carico, senza voler nulla, delle cure agli indigenti, o nell’insegnante che si prodigava per fornire ai ragazzi una educazione solida sotto il profilo etico. Cominciammo a parlare dell’Antico Rito Noachita, che avevo importato in Italia da una sala del British Museum e al quale lui aveva aderito. Parlammo dell’Ordine in generale, e delle nostre personali visioni del mondo.
  Fernando avrebbe potuto fare da sé questo libro, perché ha competenze massoniche ampie e buone capacità di scrittura. Se ha pensato di lasciare a me il compito di stenderlo non è stato solo, credo, perché è convinto – bontà sua – che io sia un autore affidabile , ma perché ha ritenuto che dalla dialettica delle nostre idee potesse uscire un testo vivace, quasi sorgivo, cioè immediato e trascinante. O se si vuole, igneo, in cui le idee si generino come scintille dalla frizione tra due pietre. E credo che ciò sia accaduto”.
                                                                                      Michele Moramarco

 

  FERNANDO FERRARI nasce in Liguria, ma all'età di sei anni si trasferisce in Sardegna, dove frequenta le scuole fino alla laurea in Economia e Commercio, svolgendo poi la professione di docente negli Istituti Tecnici. Contemporaneamente inizia l’attività di dottore commercialista operando a Sassari e Olbia, ma anche a Milano e Roma, dove presta la propria consulenza ad importanti gruppi imprenditoriali. Ha rapporti professionali di carattere internazionale. Come Libero Muratore, è iniziato trentunenne nel 1974 a Sassari. Nel 1988 presiede il Comitato Promotore della fondazione della seconda Loggia di Sassari, la “Bruno Mura”, della quale è poi il primo Maestro Venerabile. Nel 1992 viene eletto Vice Presidente del Collegio Circoscrizionale sardo e nel 1999 Gran Tesoriere del GOI, carica ricoperta fino all’aprile del 2004. E' associato a vari centri di cultura e ricerca sulla  Massoneria. Ha fondato l'associazione ONLUS “Liberimuratori” per coagulare tutte le forze miranti al ripristino della dignità e dell'autorevolezza del'Ordine.

www.liberimuratori.com

 

  MICHELE MORAMARCO laureato in filosofia e specializzato in psicoterapie autogene, ha scritto vari volumi sulla Massoneria - tra i quali La Massoneria ieri e oggi (De Vecchi, Milano 1977), uscito anche in Russia, e la Nuova Enciclopedia Massonica (Ce.S.A.S, Reggio E., 1989-1995; 2ª ed. Bastogi, Foggia 1997). Si è occupato di storia dello spettacolo, scrivendo I mitici Gufi (Edishow, Reggio E, 2001) e collaborando al programma di RAISAT Gufologia (2002). Da autore musicale, ha composto una “colonna sonora” per i tre gradi dell’Ordine, dal titolo Masonic Ritual Rhapsody (Bastogi Music Italia, 2008, con la quale ha pubblicato anche il cd Allucinazioni amorose meno due). Iniziato ventiduenne all’Arte muratoria nel 1975, è stato Maestro Venerabile della R..L Intelletto e Amore e Primo Ven. Patriarca dell’Antico Rito Noachita. Ha lasciato il GOI nel 1992, collaborando poi con Comunioni italiane ed estere di orientamento tradizionale. Nel 2003 ha aderito, su posizioni universaliste, alla fede zoroastriana.

www.michelemoramarco.it