e-mail: bastogi@tin.it


 

MAURIZIO MACALE

PINO DANIELE
Un uomo in blues
da Napule é a Medina


F.to 16x23, pp. 104, L. 20.000 Euro 10,33
(Ed. 01/2001) Cod. ISBN 88-8185-309-4

 

IL LIBRO E L'AUTORE

  Magnifico esponente della nuova musica di Napoli, dove è nato nel 1955, Pino Daniele rappresenta da un quarto di secolo – in quella sua tipica fusione e "contaminazione" di tradizione e modernità – il cantante-autore esemplare delle aspirazioni, delle ansie, delle gioie, dei dolori dei ragazzi di una città che, accanto al sole e al mare, ha visto da secoli avvicendarsi i detentori del potere senza che le condizioni del luogo fossero migliorate. Egli ha messo, fin dal suo primo album Terra mia (1977), la sua musicalità – che su di una base d’ispirazione mediterranea innesta stimoli internazionali rock, blues, rhythm’n’blues e jazz – al servizio delle idee, in una sincerità di fondo ed in una genuinità che ne fanno una figura di artista e di uomo davvero unica. Il presente libro analizza la vita e le canzoni una per una di questo artista insostituibile, che è riuscito a fare di Napoli un luogo universale.

  MAURIZIO MACALE (Roma, 1951), laurea in lingue, esperto di letterature comparate, religioni, simbolismo, spiritualità, scienze di confine, musica e Tradizione, fine poeta – presso Bastogi sono uscite già due raccolte poetiche –, è da circa un decennio noto ai cultori della canzone italiana (d’autore e non) in quanto ha scritto saggi e monografie su Baglioni, Battiato, Battisti, Dalla, Gianluca Grignani, Jovanotti, Ligabue, Laura Pausini, Venditti e Renato Zero (sempre per Bastogi).
  Presso il medesimo editore sono inoltre usciti i suoi saggi su Tradizione, Massoneria e Iniziazione, S. Francesco d’Assisi e la Cavalleria, la New Age. Agli inizi del 2000 è uscito un suo accurato saggio su I simboli di Roma.
  Porta avanti specifici progetti culturali interdisciplinari con la Prof.ssa Marina Maymone Siniscalchi e con la Prof.ssa Marinella Rocca, della IIIª Università di Roma.